#AleppoDay 22 dicembre 2016

Il 22 dicembre 2016 Unicef Italia ha indetto l’#Aleppoday.

Un video, una foto, un post su facebook, un tweet, una frase agli amici, ai colleghi, in famiglia, una canzone per i bimbi di #Aleppo.
Basta bambini in pericolo ad Aleppo Est!

Insieme con i suoi partner, l’Unicef sta lavorando senza sosta nei luoghi di accoglienza che forniscono assistenza immediata ai bambini evacuati (anche con lo screening  per la malnutrizione e le vaccinazioni) e sta apportando  misure per riunificare i bambini separati e non accompagnati con i loro genitori, o se non è possibile, con chi si occupa di loro.

Nelle ultime settimane, almeno 40 mila persone sono sfollate da e all’interno di Aleppo est. L’Unicef continua a fornire aiuti salvavita per i nuovi bambini sfollati, così come lavora senza sosta per raggiungere le persone che hanno bisogno in tutta la città.

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.