Always like a girl, contro gli stereotipi femminili

Durante il Laboratorio dal Basso “Balance, esperimenti e strategie innovative per genitori equilibristi” Serena Bianchi di Piano C, durante il suo intervento, ha proposto questo video per parlare di autostima e stereotipi femminili.

Come corre una ragazza? Come lancia una palla? E come fa a pugni?

Il video è stato realizzato per la pubblicità di Always, una marca di assorbenti intimi del gruppo Procter and Gamble, e sta spopolando in questi giorni sul web.  

#Like a Girl è stato visto in poco più di una settimana ben 30 milioni di volte su YouTube.

Un lavoro diretto dalla documentarista Lauren Greenfield e nato da una ricerca secondo la quale oltre la metà delle ragazze intervistate perde sicurezza e fiducia in se stessa durante la pubertà.

Alle protagoniste del video viene chiesto di «correre come una ragazza», «lanciare come una ragazza» e «fare a pugni come una ragazza».

Le adolescenti si esibiscono in smorfie e risolini, mentre per le loro «sorelline minori» non ci sono connotazioni negative o inferiori nell’espressione «come una ragazza». E dunque, mentre le piccoline corrono e lanciano o fanno a pugni come farebbero i coetanei maschi, le «grandi» si sentono quasi in dovere di interpretare uno stereotipo caricaturale della femminilità mostrando in questo modo di sentirsi inferiori rispetto all’altro sesso. 

 

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.