Anni acerbi – Silenzi, vuoti e cadute nell’adolescenza

Anni acerbi è un progetto laboratoriale legato all’incontro dei diversi volti del disagio nell’adolescenza. L’iniziativa è curata da Casa Arti Sociali grazie al sostegno organizzativo di Al.i.c.e AreaArtiEspressive. Patrocinata dell’Assessorato Politiche Sociali e Cultura del Comune di Triggiano (Bari).

Sabato 29 ottobre si comincerà con la condivisione di esperienze e una discussione aperta con professionisti del campo sociale e operatori socio-culturali del contesto pugliese. La giornata proseguirà con un laboratorio esperienziale. I possibili  tipi di ascolto e risposta che l’adulto può dare al disagio dell’età di transizione. Durante la giornata sarà inoltre organizzato un aperitivo di “Buono e Bio”, progetto d’inserimento lavorativo attraverso la produzione e distribuzione di biologico.

Domenica 30 ottobre il laboratorio di narrazione sarà strumento di rielaborazione sul valore della mediazione artistica. Una ricerca di senso e risposta nelle diverse situazioni di disagio adolescenziale. Sarà rilasciato attestato di frequenza.

Il progetto si inserisce all’interno della rete nazionale Casa Arti Sociali nato dal coordinamento nazionale di Michele Cavallo (Roma), Cristina Barbuti (Firenze) e Andrea Ciommiento (Torino). In collaborazione con l’Università Europea di Roma.

Per info e modalità d’iscrizione:
Mail. info@cooperalice.eu
Cell. 347 7595914 – 347 5071501

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.