ARCHIVIO DI CONFINE – GENUINO CLANDESTINO – 27 MAGGIO, MOLFETTA

ARCHIVIO DI CONFINE

Indagine sui confini mobili della città

sarà presente alla tappa di Genuino Clandestino, il 27 maggio dalle h 10:00, Piazza Municipio, Molfetta

Nell’ottica della ricerca e della valorizzazione del territorio, Archivio di Confine sostiene l’iniziativa nazionale volta alla promozione dell’autoproduzione e della cultura locale, contribuendo, con il suo programma, a diffondere i temi della documentazione, dell’ interpretazione e della riqualificazione degli spazi urbani.

Archivio di Confine

nasce a Molfetta, come un laboratorio di ricerca in cui i partecipanti indagano l’idea di confine attraverso gli strumenti della fotografia e del progetto urbano.

Proprio dall’integrazione del linguaggio della fotografia con gli strumenti della progettazione architettonica nasce l’idea di bandire un Premio di Architettura, per la redazione di un’idea di trasformazione degli spazi di confine già documentati ed interpretati dai partecipanti al laboratorio fotografico.

Il Premio di Architettura ha la finalità di avviare una riflessione progettuale sul tema del confine urbano e ha come punto di partenza le suggestioni rilevate nella previa fase di indagine visiva.

Dall’integrazione del linguaggio della fotografia con gli strumenti della progettazione architettonica, nasce l’idea di bandire un Premio di Architettura destinato a giovani progettisti under 35, un concorso per la trasformazione degli spazi di confine già documentati ed interpretati dai partecipanti al laboratorio fotografico.

Ai partecipanti si richiede di individuare una strategia d’intervento che metta a sistema le aree urbane di confine con la città consolidata, privandole del loro ruolo di marginalità. L’esito dovrà essere un progetto tanto audace quanto fattibile, che possa costituire uno spunto di riflessione per gli stakeholders coinvolti nella progettazione di questi delicati luoghi della città contemporanea.

In linea con il metodo della ricerca multidisciplinare sul territorio, il Premio intende coinvolgere non solo singoli progettisti ma anche gruppi di studenti o professionisti con competenze di differente natura (architetti, antropoligi, sociologi, fotografi, designer, ecc.).

L’area di progetto è estesa circa 20.000 mq e si colloca nell’estremo confine sud della città di Molfetta, laddove il paesaggio urbano si incontra con quello naturale.

La scadenza per l’invio degli elaborati è fissata al 30 giugno 2012

E’ possibile scaricare Il bando e tutti i relativi documenti al seguente link:

http://www.archiviodiconfine.it/premio-di-architettura.html

Il viedo promozionale del Premio di Architettura è, da oggi, visibile su Comuicareilsociale.it (partner del progetto):

http://www.comunicareilsociale.it/archivio-di-confine—indagine-sui-confini-mobili-della-citta/v/439

Archivio di Confine ha la vocazione di diventare un format d’indagine replicabile in varie realtà urbane e la città di Molfetta è stata scelta come città pilota con l’intento di affinare le metodologie, in previsione di nuove sperimentazioni.

A questo scopo, e con l’intenzione di coinvolgere il più possibile la cittadinanza nella riflessione sugli spazi pubblici, i promotori del progetto saranno presenti all’evento molfettese di Genuino Clandestino, dove verranno distribuiti materiali informativi sul Premio di Architettura e dove saranno presentati sia i lavori fotografici che la "mappatura ragionata" dei confini urbani di Molfetta.

Immagine in linea 2

Archivio di Confine è un progetto a cura di

Michela Frontino e Gianluca Sciannameo

Hanno ideato e diretto il Premio di architettura

Michele Guarino

Marilena Lucivero

Redazione

Donatella Sparapano

Partners

Comunicareilsociale.it

Cooperativa Camera a Sud

MM!Studio

Contatti:

Progetto

tel. 080.4038914

info@archiviodiconfine.it

Premio di architettura

premio@archiviodiconfine.it

tel. 080. 3973894

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.