Azimut: il racconto reale e fantastico della periferia – Masterclass di E. Santoro

Azimut: il racconto reale e fantastico della periferia attraverso ricerca, osservazione e costruzione – Masterclass di EMILIANA SANTORO 
Tre passi per raccontare una periferia in modo originale: osservare la città attraverso la forma, spogliandola di ogni distrazione: geometrie, luci, colori. Inquadrare come scelta e carattere autoriale distintivo; costruire per dare forma al materiale raccolto e realizzare qualcosa di nuovo, inaspettato, con l’aiuto del sonoro.
L’autrice dialogherà con Lorenzo Pallini dell’Associazione Culturale Marmorata 169. Azimut ha vinto il primo premio ‘Visioni Urbane’ in occasione del concorso nazionale Visioni Italiane di Bologna 2017.
 La masterclass di Emiliana Santoro si terrà a partire dalle 18.30 di giovedì 6 luglio nell’ambito della seconda giornata di IGNOTI ALLA CITTA’. LA PERIFERIA SI FA (UN) CINEMA. L’ingresso è gratuito (fino a esaurimento posti), ma è necessaria la prenotazione compilando questo form
 EMILIANA SANTORO (Santa Maria Capua Vetere, 1983) è laureata al D.A.M.S. di Roma Tre e possiede un diploma in montaggio cinematografico e televisivo conseguito al Cine TV Roberto Rossellini. Azimut è il suo primo progetto da regista,   indipendente   e   auto-prodotto,   che  concilia   il   suo   interesse   alle tematiche sociali sulla casa e la periferia all’amore per le arti visive, la poesia e la fotografia.

 

 

A seguire sarà proiettato il film AZIMUT.

Roma, 2016. Non   importa   quante   piante   addobbano i balconi, i palazzi delle periferie sono malinconia e distanza. Distanza dalla terra, distanza dal cielo. Annegano nello smog bruciato della mattina, spariscono nel buio profondo della notte. Immagina Clementina, Mario il pescatore, il piccolo Jacopo. Non hanno un volto, non sai se sono belli o brutti. Sono vite sonore che si ripetono uguali, le ascolti muoversi dentro le case, nel cortile, fino al mare. E la natura ai margini che esplode lungo il fiume, nelle campagne, sopra i tetti, pulsa intorno a loro. Tre personaggi, una città e il suo confine. Questo è Azimut: la vita che scorre dietro i muri.

Il blog di Azimut può essere raggiunto da qui

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.