BandaManù – Concerto swing al Parco dei Fichi d’India

Il Parco dei Fichi d’India vi invita venerdì 28 luglio alle ore 21.00 a trascorrere una piacevole serata con la famiglia e gli amici nella suggestiva e magica location della masseria, con le dolci e irriverenti melodie dello swing-jazz-manouche della BandaManù con Graziana Aceto (voce e violino), Orlando Tortora Zigorli (chitarra manouche), Nino Macchia (chitarra manouche) e Vittorio Bruno (contrabbasso).

L’evento è inserito all’interno della rassegna culturale “Estate al Parco, intrecci d’arte cultura contaminazioni” proposta dalla Cooperativa Nuovi Sentieri.

Si ringrazia la falegnameria De Palma Cataldo di Palese (BA), main sponsor della rassegna. Tutti i proventi che derivano dall’utilizzo degli ambienti del Parco dei Fichi d’India vengono investiti nelle attività di sostegno ai più deboli che la Cooperativa Nuovi Sentieri realizza quotidianamente.
È necessaria la prenotazione al numero 320. 2990578.
TICKET: 10,00 euro + consumazione

Per informazioni:
320.2990578
info@parcofichidindia.it
– – – – – – – – –
BANDAMANÙ, è un progetto con vocazione alla condivisione che si fonda su una tradizione strumentale che ha le sue radici nella cultura dei nomadi Manouches, una delle principali famiglie zingare del continente, resa nota in tutto il mondo dallo smisurato talento di Django Reinhardt, che ha reso possibile l’unione tra l’antica musica zingara e il jazz americano.
Con lo Swing Manouche vi faremo rivivere le sonorità e la creatività espressiva dello swing degli anni trenta con il filone musicale del valse musette francese ed il virtuosismo eclettico tzigano, attraverso le chitarre manouche di Orlando Tortora e Nino Macchia, le calde e vibranti melodie del violino e della voce di Graziana Aceto e con le possenti note virtuose del contrabbasso di Vittorio Bruno.

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.