BICICLETTE RICICLATE, Piedelibero

Biciclette riciclate ma di design realizzate da detenuti ed ex detenuti delle carceri fiorentine. Si tratta dei mezzi prodotti nelle officine della Cooperativa Ulisse nell’ambito del progetto “Piedelibero”. Da un’idea di Catoni Associati, agenzia di pubblicità fiorentina attenta alle tematiche sociali, un’iniziativa che unisce etica ed estetica e che consiste nella creazione di un marchio per rendere le biciclette prodotte dalle officine del carcere di Sollicciano e dell’Istituto penale minorile Meucci riconoscibili e uniche: il restauro infatti non è più solo funzionale, ma prevede uno studio di re-design che comprende la scelta di colori e accessori.

Piedelibero è già brand, tanto da siglare una linea di felpe, t-shirts e shoppers, e si propone di diventare un contenitore, all’interno del quale si identificheranno prodotti diversi tra loro provenienti dal mondo del carcere con il comune obiettivo di favorire il riavviamento al lavoro dei detenuti.
L’esaltazione del grande valore etico si affianca alla notevole qualità dei prodotti messi a disposizione di chi circola in libertà con le proprie idee.

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.