Biodiversità, assicurazione sulla vita

La natura in Italia ha subito negli ultimi 50 anni un significativo degrado. I nostri ecosistemi (terrestri, marini, fluviali e lacustri) subiscono sempre più limpatto dovuto alle attività delluomo. Molti ambienti naturali sono stati colpiti dalla frammentazione che ne ha deteriorato la qualità.Ne sono la causa infrastrutture, espansione di attività industriali e agricole intensive, lo sfruttamento delle risorse non rinnovabili e, più in generale, il consumo del suolo. Impatto, questultimo, aggravato dai cambiamenti climatici già in atto. Il WWF lavora sul territorio con una serie di azioni concrete per combattere la perdita di natura, il consumo di suolo, la caccia e l’inquinamento e difendere il diritto di tutti ad un futuro più sano. Questa pressione crescente mette a rischio anche numerose specie animali e vegetali, e il grandissimo patrimonio di biodiversità che vanta il nostro Paese.

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.