Io sono…BUTIFOOL!

11.2.2017 - 12.2.2017

11 e 12 febbraio 2017
TEATRO COMUNALE DI RUVO DI PUGLIA

La disabilità, l’arte e la rete sociale

IO SONO … BIUTIFOOL !

“In questi tempi incerti e cinici, non ci basta diventare normali. Vogliamo diventare paranormali. E ce la faremo,vedrai”

TEATRO
Sabato 11 febbraio -Ore 20
BIUTIFOOL

Esito del percorso formativo curato da Robert Mcneer e Pia Wachter
La luna nel pozzo/ Il Gabbiano – progetto INCONTRA nell’ambito del Piano Azione Coesione “Giovani no profit” del Ministero della Gioventù

Cos’è la bellezza? È davvero quella confezionata nelle riviste di moda?e se fosse tutt’altra cosa? Se la bellezza fosse nella piega, in quello che normalmente consideriamo inadeguato? Se la bellezza fosse la grazia del clown: l’inconsueta postura, di uno sguardo sorpreso, la parola sbandata di una lingua che sbatte? Se la bellezza fosse nell’incontro piuttosto che nel giudizio? Il progetto INCONTRA, ospitato ad Ostuni, da quell’incantevole realtà che è La luna nel pozzo, è un viaggio di due anni che un gruppo di 15 ragazzi diversamente abili e un team di 13 volontari stanno compiendo, grazie al supporto di registi, scenografi, musicisti, videomaker e costumisti, per portare in scena lo spettacolo BIUTIFOOL.

WORKSHOP
Domenica 12 febbraio
Ore 16 -18
La luna nel pozzo/la luna nel letto –LABORATORIO TEATRALE CLOWN

Destinato a diversamente abili e operatori volontari e non, genitori, educatori.
Posti limitati. Accesso gratuito su prenotazione

Robert McNeer e Pia Wachter lavorano da più di venti annicon i diversamente abili. Nei loro laboratori il teatro è unpotente strumento terapeutico per il soggetto che lo pratica, ma anche importante veicolo di educazione per la comunità abitata da tali soggetti.
Il diversamente-abile, nel lavoro clown, si trova in un mondo dove i suoi “handicap” quotidiani si trasformano in doni teatrali, dove i termini “abile” e “disabile” perdono significato, le debolezze diventano punti di forza e gli errori basi di partenza. Questa considerazione ci ha dettato una modalità in cui diversamente-abili e normodotati lavorano insieme sul palco, senza distinzione di ruoli.
Ridere fa bene alla salute, apre il cuore, unisce il gruppo!

A seguire
INCONTRO

“LA DISABILITA’, L’ARTE E LA RETE SOCIALE: BUONE PRATICHE DI INTEGRAZIONE

introducono
Monica Montaruli – Assessora alle Politiche Sociali di Ruvo di Puglia
Michelangelo Campanale – direttore artisitco del Teatro – light designer per lo spettacolo “Il Ballo” dell’Accademia Arte della Diversità, Bolzano
Katia Scarimbolo – responsabile della formazione della Compagnia La luna nel letto e curatrice del progetto

intervengono:
Robert Mcneer e Pia Wachter – artisti e formatori della Compagnia La luna nel Pozzo (Ostuni)
Kathrin Herzog – pedagogista sociale e responsabile della Comunità “Behinda ( Zurigo)
Paolo Baroni – artigiano scenografo in progetti del centro Autismo ASL di Rimini

Maria Pascale – Costumista peril progetto INCONTRA di Ostuni e per lo spettacolo “Il Ballo” dell’Accademia arte della Diversità, Bolzano
Antonio D’Oronzo, coordinatore Centro Disabili, Ruvo di Puglia
Giulio De Leo – coreografo e responsabile Teatro Sociale 2008-2010 Teatro kismet

 

Il video integrale dello spettacolo si può vedere qui

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.