Chiudi gli occhi e vedrai la bellezza – fotogallery

“Chiudi gli occhi e vedrai la bellezza” è il video realizzato nell’ambito della seconda edizione di “Sguardi Traversi”, workshop di comunicazione sociale, tecniche di ripresa e montaggio a cura della cooperativa Camera a Sud, per il progetto ‘Smart – Servizi Museali, Artistici e Teatrali’ (Bitonto), con la partecipazione dei richiedenti asilo dei CPA e CAS di Corato, gestiti dalla s.c.s ‘Senis Hospes’.

Otto ragazzi, di età compresa fra i 18 e i 35 anni, di diverse nazionalità (dalla Nigeria, dal Ghana, dal Gambia e dal Senegal), hanno lavorato all’ideazione e alla realizzazione del video che è una riflessione sul bello e sulla bellezza, ma anche un tentativo di dialogo fra culture e nazionalità diverse.

“Chiudi gli occhi e vedrai la bellezza” è il risultato di una passeggiata sul mare, di una visita al museo, di una camminata a ritmo lento durante la quale intravedere scorci di meraviglia, richiamare ricordi, raccontarsi episodi di prima e dopo la partenza, interrogarsi su cosa sia la bellezza.

S.M.AR.T – Servizi Museali Artistici e Teatrali, è realizzato grazie alla concessione del co-finanziamento pubblico nell’ambito dell’Avviso “Giovani per il sociale”, approvato con decreto del Capo Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale n.7 del 07-03-2014. Per essere sempre aggiornato sulle attività in programma, sulle opportunità di formazione e di lavoro, sulle iniziative in corso è possibile consultare il sito www.cooperativaulixes.it/smart oppure la fan page Facebook S.M.AR.T – Servizi Museale Artistici e Teatrali.

 

ALAYE

Al museo diocesano ho visto questo quadro: una Madonna con bambino e mi ha ricordato di mia mamma e mio papà. Quando era vivo. Lui mi amava tanto anche se mi ha fatto qualcosa di male. Io amo mio padre. Quindi per me la famiglia è la bellezza.

MAMADOU

Il forno mi ricorda quando ero bambino ed ero solito andarci con mia mamma per comprare il pane.
Loro erano amici di mio papà, erano gentili e mi dicevano di andare tutte le volte che avevo voglia di pane. Quindi penso che la gentilezza significa bellezza.

BASIRU

Il mercato è un posto bello per la gente e per il cibo. Da piccolo ero solito andare al mercato e vedere la gente che comprava differenti tipi di cibo. Il cibo è un dono di Dio. Il cibo é bellezza.

SEFT

Mentre ero per strada ho visto una donna che mi ricordava mia cugina. Bellissima. Ero molto legato a lei. Lei credeva di essere grassa, ma per me lei aveva tutte le qualità. Lei é la mia idea di bellezza.

MOUSSA

Quando andavo a scuola, mia mamma mi ha affidato a sua sorella. Un giorno ho chiesto a mia zia i soldi per comprare dei libri e dei quaderni e lei mi ha detto di chiedere a mia mamma. Ma io non avevo mezzi per comunicare con lei. Ho cominciato a lavorare per guadagnare e comprare libri. Penso che l’arte di imparare qualcosa, di studiare, la cultura in generale sia bellezza.

YAYA

Quando avevo 15 sono andato a scuola coranica ho cominciato a lavorare come pescatore. E’ questo il motivo per il quale ogni volta che vedo il mare ricordo di quando lavoravo nel mio paese e mi piaceva tanto. Il mare è bellezza.

YOUSSUF

 

La passeggiata in riva al mare mi ha ricordato quando, prima di lasciare il mio paese – la Guinea – ero solito passeggiare in riva al mare. Mi sono sempre piaciuti i luoghi naturali. Ho vissuto da solo dal 2007 quando anche mio padre è venuto a mancare e il mare mi ha sempre trasmesso belle sensazioni. La natura è il mare, il mare è bellezza, la natura è bellezza.

IFFEANY

In riva al mare ho pensato ai suoi diversi colori: blu, nero, rosso… Ogni colore a me trasmette una diversa sensazione. Per me questo è bellezza.

 

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.