comunicato stampa avvio di ComunicareIlSociale.it

Nasce Comunicareilsociale.it

Dalla Puglia uno strumento innovativo per sostenere la comunicazione sociale dal basso,
unendo le potenzialità del web e del video.

Arriva il nuovo social network dedicato ai temi sociali: già 150 iscritti nei primi dieci giorni on line

Comunicareilsociale.it è una videocommunity dedicata agli operatori sociali, ai cittadini attivi e a tutti coloro che desiderano condividere video autoprodotti e, allo stesso tempo, trasmettere notizie, progetti ed eventi legati al sociale.
Comunicareilsociale.it è un portale tematico nato dalla volontà di colmare l’invisibilità a cui, sempre più, è condannato il lavoro sociale.

Le migliaia di associazioni ed enti che si occupano di inclusione sociale, diritti umani, ambiente, cooperazione, pur svolgendo attività fondamentali e manifestando un alto tasso di professionalità, spesso evidenziano una carenza strutturale: la grande difficoltà a comunicare, a promuovere e diffondere temi, iniziative e proposte.
Difficoltà legate quasi sempre alla mancanza di risorse economiche destinate alla comunicazione (risorse di cui solo le maggiori organizzazioni possono disporre) e ciò benché la comunicazione sia strumento e antidoto strategico e irrinunciabile per la sopravvivenza stessa del Terzo Settore, in un momento storico nel quale il welfare è sempre più irreversibilmente minacciato di estinzione.

Una interessante e recentissima indagine condotta da ContactLab in collaborazione con Vita Consulting, "Non Profit Report 2011", conferma questa tesi rivelando come tra il Terzo Settore e i Social Media esista una distanza ancora tutta da colmare; il 62% degli utenti intervistati, d’altro canto, manifesta l’esigenza di poter seguire da vicino lo sviluppo dei progetti delle Onlus che sostiene, chiedendo maggiore cura dei contenuti nelle pagine social: vorrebbero trovare più storie, magari illustrate da fotografie e accompagnate dai commenti degli stessi utenti che desiderano condividere la propria esperienza e portare una testimonianza del proprio impegno a sostegno di una causa.

Comunicareilsociale.it va incontro a queste esigenze e in particolare propone di unire la semplicità di utilizzo e la diffusione delle tecnologie video-digitali alle possibilità di visibilità e condivisione potenzialmente illimitate offerte dai social media.

Comunicareilsociale.it intende dunque contribuire ad un miglioramento della qualità della comunicazione sociale e attivare circuiti di informazione dal basso, di confronto fra cittadini, istituzioni e organizzazioni del privato sociale, dell’associazionismo, dei movimenti, generando reti e circuiti virtuosi di collaborazione e intervento. Comunicareilsociale.it esalta la funzione del video quale potentissimo strumento mediatico in grado di dar voce a realtà e temi minoritari, poco conosciuti e marginalizzati, generalmente poco inclini a “fare notizia”.

E’ un progetto che vuole incentivare la produzione di video autoprodotti a tema sociale non semplicemente per dar voce a chi non ha voce ma, soprattutto, per far sì che le fasce deboli della popolazione possano, sempre più, utilizzare esse stesse il megafono del web e del video per “prendersi la voce” e raccontarsi.
A sostegno degli utenti del portale, a partire da aprile 2012, lo staff di comunicareilsociale.it realizzerà in PUGLIA 6 laboratori, in ognuna delle province pugliesi, aperti a tutti quegli operatori sociali, volontari e cittadini attivi che intendono sperimentare forme creative di videoattivismo. I laboratori verteranno sui temi della comunicazione sociale, ma saranno anche occasione di alfabetizzazione all’utilizzo delle tecnologie di ripresa video e post-produzione, in un’ottica di comunicazione low budget.
Tali giornate laboratoriali, mantenendo un carattere non professionistico dell’uso del video, intendono sensibilizzare, attivare e diffondere competenze nel campo della video-documentazione negli operatori del Terzo Settore.

Comunicareilsociale.it è un progetto vincitore del bando Principi Attivi 2010 della Regione Puglia.

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.