“Del Racconto, la Verità” al Festival nei castelli – Mola di Bari

Venerdì 22 giugno alle 19.30, "Del Racconto, il film", Festival di Cinema e letteratura nei Castelli, presenta:

[libri]

“BLACK BLOCK – La costruzione del nemico”

(Fandango)

[cinema]

BLACK BLOCK (documentario)

regia di Carlo Bachschmidt

[ospiti]

Carlo Bachschmidt, regista

Francesco Cerasi, compositore

Mina Zapatero, testimone

“Del Racconto, la Verità” è il tema attorno cui è stata costruita – a partire dalle 19.30 – la serata di venerdì 22 giugno, nel castello di Mola di Bari.

S’intitola “Del Racconto, la Verità” perché grazie alle parole e alle immagini del regista Carlo Bachschmidt, responsabile della segreteria del Genoa Legal Forum e in seguito consulente tecnico responsabile del Forum per l’analisi e l’archiviazione di tutto il materiale video fotografico relativo alle giornate di luglio 2001, capiremo cosa è successo nei giorni che hanno preceduto quelli più tristemente del luglio del 2001 a Genova.

Giorni di follia al termine dei quali, durante le manifestazioni di protesta contro il G8 e gli scontri tra manifestanti e forze dell’ordine, si contano un morto, oltre mille feriti, e duecento arrestati. Amnesty International ha definito quel momento storico italiano periodo come “la più grande sospensione dei diritti democratici in un paese occidentale dalla fine della seconda guerra mondiale”.

Venerdì 22 giugno, a partire dalle 19.30, presenteremo il libro “Black Block – La costruzione del nemico”, edito da Fandango, in compagnia del giornalista Michele Casella, e proietteremo il documentario “Black Block” per capire se e come è stata costruita ad arte la “fenomenologia del nemico”, e come i media si sono prestati a questa strumentalizzazione.

Oltre a Carlo Bachschmidt, “Del Racconto, il Film” ospiterà Francesco Cerasi, compositore delle musiche del film e Mina Zapatero, una delle vittime, una delle 93 persone inermi che dormivano nella Scuola Diaz.

Nel corso dell’appuntamento, spazio anche ad una estemporanea “Writing in movement” a cura di Marf.

La serata del 22 giugno, come le altre, è ad ingresso gratuito e l’accesso sarà consentito fino ad esaurimento posti.

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.