Dentro la STRISCIA DI GAZA – bambini feriti ustionati con il fosforo

terrore tra la popolazione palestinese assediata. L’aviazione israeliana è stata impegnata fino a tarda notte a bombardare numerose aree di Gaza. Gli aiuti dell’UNICEF, dell’ OMG (farmaci, vaccini, alimenti terapeutici, tende-scuola, carburante per i gruppi elettrogeni degli ospedali ma anche attività di sostegno psicologico e tutela dell’infanzia) sono di importanza vitale per la popolazione di Gaza, composta per metà da bambini e ragazzi.Di Mario Monsellato

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.