Disalimentiamo la violenza

Nato nel corso del progetto curriculare: eat art, realizzato con la classe III F dell’Istituto sec. di I grado “G. S. Poli” di Molfetta, Disalimentiamo la violenza è stato proposto dall’insegnante di arte e immagine Gianni Perillo, come possibilità di riflessione sul tema cibo e violenza focalizzando l’attenzione degli alunni sul quotidiano rapporto di un rituale: pranzi familiari e visione di telegiornali o programmi pre-post-telegiornali.

Un video di Ottopiuotto

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.