DISTURBO DI PANICO

Un attacco di panico è un episodio improvviso di intensa paura che si sviluppa senza una ragione apparente e che provoca gravi reazioni fisiche. Possono essere molto spaventosi. Quando si verifica un attacco di panico, si potrebbe pensare che si sta perdendo il controllo, ad un attacco di cuore o addirittura alla morte.Tra i sintomi da attacco di panico possono rientrare: palpitazioni, sudorazione, tremore, mancanza di fiato, iperventilazione, brividi, vampate di calore, nausea, crampi addominali, dolore toracico, mal di testa, vertigini, debolezza, gola che stringe, difficoltà a deglutire, un senso di morte imminente. Tutti questi sintomi non dipendono da problematiche organiche. Si possono presentare pochi o molti di questi sintomi, di solito gli attacchi di panico iniziano di colpo, senza preavviso; raggiungono il loro picco entro 10 minuti e durano circa mezz’ora, ma sono comunque molto variabili. Possono durare anche delle ore o, in rare occasioni, fino ad un giorno intero. Ci si può sentire stanchi e logori dopo che un attacco di panico si è placato. Uno degli aspetti peggiori è la paura intensa di avere un altro attacco. Se gli attacchi di panico sono frequenti si può avere una condizione chiamata disturbo di panico. Si potrebbe temere così tanto un attacco di panico da evitare situazioni in cui essi possono verificarsi, si potrebbe anche avere difficoltà a lasciare la propria casa (agorafobia), non sentendosi al sicuro in nessun altro posto.

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.