Zona Effe A.p.s.

Doppie Punte di Michele Lamacchia per Inchiostro di Puglia

23 aprile 2017, 18:30 - 20:00

Anche Bisceglie partecipa alla lunga ondata di eventi letterari per La Notte di Inchiostro di Puglia.
L’associazione culturale Made in Blu, in collaborazione con OpenSource Bisceglie e grazie all’ospitalità di ZonaEffe presso il Castello di Bisceglie, organizza la presentazione del libro “DOPPIE PUNTE” di Michele Lamacchia, edito da Lettere Animate.

In un conviviale pomeriggio primaverile, degustando le tisane di Linfa erboristeria e i biscottini di Raccontidigrano Carloelucy, si racconterà la storia di Piero, un adolescente investito dai pregiudizi e dal brutto intorno a sè, alla costante ricerca di bellezza attraverso i segni e gli spiragli della vita., cercando un modo per appropriarsi di sè e della propria vita cercando un modo per appropriarsi di sè e della propria unicità.
Attraverso i suoi occhi rivivremo una Bari degli anni ’80, composta da una società matriarcale fatta di vestiti di casa a fiori e pettegolezzi, dalla quale scapperà conservando in sé tutta la pugliesità di cui è figlio.
“Cos’è il pregiudizio?” scrive Lamacchia “Il pregiudizio è quella cosa per cui prima prendevo le arance avvolte nella carta perché credevo fossero ‘scelte’, poi quelle senza carta perché pensavo che quelle con la carta fossero difettate e quindi coperte apposta. Solo più tardi capii che la carta era avvolta in modo casuale”. E ancora: “Il pregiudizio è il capello lungo da drogato o da figlio dei fiori. O, come diceva Erica, da ricchione”.
Michele Lamacchia nasce a Bari nel 1977. Cura il proprio sitoleparolecreanomondi.com, scrive per la free press e come blogger su diverse piattaforme. Ha pubblicato altri due romanzi (Mo Avast! e Nero), ha vinto il I concorso Narrativa Breve Satisfiction.
Se gli chiedete “Che stai facendo?”, risponderà “Scrivo”.

L’evento è previsto per il 23 aprile, alle ore 18,30, presso la Sala della Bifora del Castello di Bisceglie. L’autore converserà con Mariablu Scaringella.

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.