ERO STRANIERO – L’UMANITÀ CHE FA BENE

Il videospot a sostegno della campagna Ero straniero – L’umanità che fa bene: la legge di iniziativa popolare per cambiare le politiche sull’immigrazione superando la legge Bossi-Fini e puntando su inclusione e lavoro.

La campagna “Ero Straniero – L’umanità che fa bene” è stata lanciata ufficialmente il 12 aprile in una conferenza stampa al Senato da Emma Bonino e dalle altre organizzazioni che, insieme a Radicali Italiani, ne sono promotrici.

La proposta di legge popolare prevede, in sintesi, l’introduzione di canali diversificati di ingresso per lavoro, forme di regolarizzazione su base individuale degli stranieri già radicati nel territorio, misure per l’inclusione sociale e lavorativa di richiedenti asilo e rifugiati, l’effettiva partecipazione alla vita democratica col voto amministrativo e l’abolizione del reato di clandestinità.

Una lettura completa della proposta di legge di iniziativa popolare qui

Lo spot, realizzato da Cut (ilovecut.com) con la regia di Stefano Gianfreda e prodotto da Ang Film, vuole essere uno strumento per rilanciare la raccolta firme, informare i cittadini dell’opportunità di sottoscrivere la legge e tirare così la volata alla campagna negli ultimi due mesi a disposizione per raggiungere l’obiettivo delle 50 mila firme necessarie. La campagna “Ero straniero – L’umanità che fa bene” è promossa da Radicali Italiani, Fondazione Casa della carità “Angelo Abriani”, ACLI, ARCI, ASGI, Centro Astalli, CNCA, A Buon Diritto, CILD con il supporto di centinaia di sindaci, associazioni e movimenti. Tra le ultime adesioni Cgil, Fim Cisl, Federazione chiese evangeliche italiane, Diem 25, Altromercato ed Emergency.

Notizie, informazioni, aggiornamenti sulla campagna e sui tavoli presenti sul territorio per firmare la legge sono disponibili sulla pagina: http://facebook.com/lumanitachefabene

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.