Giri in barca. Un reportage di Giuseppe Moccia

Secondo alcune ricerche in Italia ci sono circa 38mila persone con la sindrome di down, e la maggior parte di loro ha più di 25 anni.Dal 2005 a Roma e poi a livello nazionale, l’Associazione italiana persone down (Aipd) porta avanti un programma di introduzione alla vela rivolto ai suoi utenti, utilizzando l’avventura in barca per stimolare le capacità di adattamento e il contatto con la natura e i compagni.Il fotografo Giuseppe Moccia ha fatto parte di numerosi di questi equipaggi (i partecipanti hanno tra i 18 e i 35 anni), raccontandoli attraverso un diario fotografico intimo e personale.Le sue foto, insieme ai diari degli allievi del corso 2013, si potranno vedere nella mostra Secondo il vento faremo le vele, che inaugura il 4 aprile a Officine fotografiche a Roma.Il 21 marzo è la giornata mondiale delle persone con sindrome di down.

fonte: Internazionale

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.