Il Progetto S.O.C.I.A.L. Bio-orto

Vincitore del bando “Principi Attivi – Giovani idee per una Puglia migliore 2010”

Una delle prime esperienze di Agricoltura Sociale in Puglia, grazie all’incontro di mondi apparentemente distanti, il sociale e l’impresa.

Stiamo realizzando, su un appezzamento di terra di circa mezzo ettaro offerto dall’Azienda Agrituristica “Masseria Ruotolo” di Cassano delle Murge, un orto a coltivazione esclusivamente biologica con il coinvolgimento di soggetti tossicodipendenti ed alcolisti residenti nella Comunità Terapeutica A.P.Ri. di Sannicandro di Bari e al termine del loro programma di recupero.

Gli obiettivi:
– Formare cinque utenti tossicodipendenti ed alcolisti attraverso uno specifico e qualificante percorso formativo.
– Creare un’opportunità di inserimento socio-lavorativo per gli utenti formati.
– Diffondere la cultura del prodotto e dell’alimentazione biologici.
– Commercializzare i prodotti biologici coltivati attraverso l’utilizzo della filiera corta.

Il S.O.C.I.A.L. Bio-orto non è solo un progetto, ma anche la sperimentazione di un’attività che a breve e a lungo termine possa andare avanti da sola, con l’obiettivo futuro di una cooperativa con due anime inscindibili, quella sociale e quella economica, poiché crediamo fermamente che si possa fare impresa in maniera etica e sostenibile, includendo ed integrando persone solitamente escluse dal mercato del lavoro.

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.