Il Testimone: Pif di corsa contro la mafia

"Io mi sono rotto i coglioni di aspettare che una persona venga AMMAZZATA per rivalutarla. Sarò ingenuo, ma ho visto troppa gente a casa mia disprezzata in vita e apprezzata in morte. E così – ingenuamente – sosterrò tutti coloro che credono che la mafia, la camorra, la ‘ndrangheta, la sacra corona unita e la stidda debbano essere NON TOLLERATE, ma SCONFITTE e per fare questo mettono in gioco la loro vita" Pif – Il Testimone

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.