Intervista Ilaria Alpi

L’intervista di Ilaria Alpi al sultano di Bosaso il 17 marzo 1994. Alcune inchieste hanno messo in luce che l’intervista è stata manomessa e tagliata.

Il 20 marzo 1994 a Mogadiscio, in Somalia, venivano uccisi la giornalista del Tg3 Ilaria Alpi e l’operatore Miran Hrovatin. Alpi e Hrovatin stavano realizzando un’inchiesta su un presunto traffico di rifiuti tossici e armi tra Italia, Balcani e Somalia. A vent’anni dalla morte dei due giornalisti la verità sul loro omicidio e sull’inchiesta che stavano conducendo non è stata ancora chiarita.

Un gruppo di ex studenti della scuola di giornalismo della Fondazione Lelio Basso di Roma ha realizzato un web documentario sul caso Alpi. Il titolo del progetto è 21 Oktoobar, il nome di una delle navi della compagnia Shifco sulle quali Alpi stava indagando. Il 21 ottobre è anche la data di inizio della dittatura di Siad Barre in Somalia.

Gli studenti di giornalismo hanno raccolto il materiale video dell’epoca come l’intervista ad Abdullahi Bogor Muse, sultano di Bosaso, condotta da Ilaria Alpi, o le prime immagini dell’omicidio girate dalla tv svizzera a Mogadiscio, ma anche interviste ai testimoni e ai protagonisti della vicenda e ai colleghi di Alpi e Hrovatin al Tg3, giornalisti che hanno poi realizzato delle inchieste sulla morte di Ilaria e Miran.

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.