IN/TIME-Esplorazioni estetiche sul tema della il/legalità

E’ il secondo step di mediazione artistica, terzo evento del Progetto Europeo "Active European Citizenship for Legality", promosso dal Comune di Triggiano e in collaborazione con delegazioni di Spagna, Grecia, Romania e Albania. Cinquanta giovani provenienti dai paesi coinvolti saranno impegnati dal 12 al 16 Novembre 2012, in un workshop strutturato in un ottica multidisciplinare (teatro-danza, scultura,musica,sperimentazione sonora e video-arte), finalizzato alla creazione d’installazioni performative sul tema del rapporto tra legalità e illegalità. Il percorso di elaborazione e creazione collettiva partirà da una riflessione che prende spunto dal titolo evocativo del lavoro: IN/TIME, nel tempo ma anche intime, come le pulsioni che nascono dal’io per realizzare la quotidianità, attuando azioni di legalità o negandone l’esistenza.

Riteniamo che spesso, ciò che d’illegale accade nelle società contemporanee assume un’inquietante carattere d’intimità dell’azione che ha come conseguenza il silenzio di tutti gli attori coinvolti , diretti e indiretti. il nostro intento è quello di stimolare un processo di "svelamento", nuove prospettive e significati.

E lo faremo attraverso "la sacralità e la potenza" dell’arte, strumento di mediazione privilegiato rispetto ai grandi temi contemporanei. Il luogo in cui il Museo d’Arte contemporanea verrà allestito per una sera, è l’interno della struttura Opera Pia, parte del complesso afferente l’istituto Luciano Addante.

La scelta non è stata casuale. L’Opera Pia è uno spazio in dis-uso da anni con una forte suggestione di presenze e passaggi di tempo. Si offre allo sguardo, in decadenza. L’arte "invade" e riscatta. Non modifica l’esistente ma crea realtà estemporanee.

Il pubblico è atteso. Attento e in ascolto.

Inaugureremo insieme la fine di una creazione e l’inizio di una testimonianza.

Donatella Tummillo

Art director "IN/TIME"

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.