La danza di Rilee

Rilee ha cinque anni ed è affetta da una forma di nanismo chiamata Acondroplasia. Sono pochi i bambini che sopravvivono alla nascita, ma per chi ce la fa l’aspettativa di vita è abbastanza lunga. Rilee non crescerà come gli altri bambini, ma questo non significa che dovrà sentirsi diversa. Fin da ora. Proprio per proteggere la sua bambina dai preconcetti e contribuire a creare una maggiore consapevolezza sul nanismo la mamma Angela ha preso una decisione coraggiosa. Ha deciso di pubblicare su YouTube un video della figlia che balla “Shake it Off”. In poco tempo, ha ottenuto più di un milione e cinquecento mila visualizzazioni, così Angela ha deciso di creare una pagina Facebook alla figlia, “Smiles from Rilee”,dove poter parlare della malattia senza alcun imbarazzo. E aiutare così i bambini affetti a non restare isolati e a integrarsi nella società.

(a cura di Marisa Labanca)

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.