La Shoah disegnata da una dodicenne

Helga Weissová è sopravvissuta all`Olocausto. Nata a Praga nel 1929, lo stesso anno di Anne Franck, all`età di 12 anni fu deportata ad Auschwitz e Mauthausen. Fu durante questo periodo che cominciò a disegnare quello che vedevano i suoi occhi di bambina. Alla fine della guerra, riuscì a tornare a Praga con la madre e ad avere, negli anni, una brillante carriera artistica. Ma solo oggi, a 84 anni, ha deciso di pubblicare i suoi disegni di quegli anni atroci [via imediabuzzy.com]

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.