Zona Effe A.p.s.

Le beffe delle donne – Inaugurazione della mostra

18 novembre 2016, 19:00 - 20:30

Verrà inaugurata oggi la mostra Le beffe delle donne. Evento organizzato dal Castello di Bisceglie, a cura del collettivo di illustratrici toscane Le Vanvere: Camilla, Celina, Giulia e Lisa. In collaborazione con Collettivo Zebù.

La mostra presentata in anteprima durante il Ludicomix, raccoglie 30 opere di autori diversi: Lotti – Marinangeli – Poroli – Melarancio – Tomai – Sorrentino – Giustozzi – Martoz –Menetti – Falorsi Bernardo “Rupe” Anichini – Bastet – Gloria Belardinelli – Arianna Bellucci – Lucrezia Benvenuti – Caterina Betti – Nora Camarri – Jessica Cecchi – Denise Damanti – Alexander Daniloff – Federico Fiorenzani – Serena Fiorini – Giovanni Frasconi – Kiki Spiki – Margherita “La Tram” Tramutoli – Giulia Lombardo – Federica Passani – Indira Rodriguez – Marta Sorte.

Il tema della mostra prende spunto dalla settima giornata del Decameron, “Le Beffe delle Donne”. Anticipa di una settimana la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, il 25 novembre. In quella giornata ci sarà un incontro/chiacchierata con la Cooperativa Camera a Sud che ha realizzato un web documentario sulle donne e il lavoro, contro gli stereotipi di genere Quasi la felicità.

“Si ragiona delle beffe, le quali o per amore o per salvamento di loro le donne hanno già fatto a’ suoi mariti, senza essersene avveduti o si.” [Decameron – Settima Giornata, introduzione]”

L’amore laico, analizzato in tutte le sue sfumature dal poeta, raggiunge in questo capitolo la sua spinta più ardita. Trattando per l’appunto, gelosie e tradimenti. Boccaccio analizza la figura femminile in tutti i suoi lati. Eleva le donne a protagoniste assolute del suo libro e proprio a loro dedica la sua opera nell’introduzione. Partendo da questo, il tema può essere affrontato anche slacciandosi dalle novelle del poeta. Per lanciarsi in una riflessione sulla figura femminile e sui suoi lati più privati. Una visione a tutto tondo delle donne che, come in questo capitolo sono, oltre a molto altro, astute e si ingegnano per ribellarsi, sempre garbatamente, alla loro sorte.

Per ulteriori informazioni consultare la pagina Fb dell’evento:  https://www.facebook.com/events/1818119395099583/

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.