Le cose belle – IL TRAILER

Tante cose belle. È un saluto che ci si scambia come buon augurio e, in qualche modo, è il saluto con cui i due registi Agostino Ferrente e Giovanni Piperno lasciarono nel 1999 i quattro adolescenti che avevano scelto come protagonisti di Intervista a mia madre, il documentario girato a Napoli per RaiTre. Erano Enzo Della Volpe, un ragazzino vivace che voleva giocare al calcio, Fabio Rippa che con suo padre posteggiatore si esibiva nelle trattorie nei classici del repertorio melodico, Adele Serra e Silvana Sorbetti, anche loro con i sogni di un futuro bello, l’amore e una famiglia serena o una carriera di ballerina. Sono passati gli anni e i due registi sono tornati a Napoli e hanno realizzato "Le cose belle", in cui ritrovano i loro protagonisti ormai adulti e con una vita segnata da diversi destini.

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.