Leggere _l’importanza della lettura per i bambini

La cooperativa La Gardenia promuove un corso di formazione per lettori volontari in Versilia all’interno del progetto Nati per Leggere

 

Lucca. Al via nelle giornate del 22 e del 29 novembre, la seconda edizione del corso di formazione per lettori volontari del progetto Nati per Leggere, promosso, tra gli altri, dalla cooperativa La Gardenia, associata al Consorzio So.&Co., si terrà a Villa Bertelli, a Forte dei Marmi.

Si tratta di un’importante opportunità che vede coinvolti 34 cittadini versiliesi, che, a partire da gennaio 2015, dedicheranno parte del loro tempo alla lettura negli ambulatori dei pediatri, nelle biblioteche, e, in generale, nei luoghi frequentati dalle famiglie con bambini piccoli.

Un investimento nella direzione della cultura e della pedagogia, quello del corso di formazione, che, prendendo spunto dal filone di ricerca chiamato ECD (Early chidhood development) promosso da ricercatori medici ma anche da psicologi, pedagogisti ed economisti, mette in evidenza come i primi anni di vita siano cruciali nell’acquisizione di competenze cognitive, emotive e sociali e nell’aumento di capacità di apprendimento dei bambini.

E proprio per influenzare positivamente lo sviluppo dei più piccoli e ridurre i gap socio-culturali tra bambini di diversi gruppi sociali, nasce il progetto Nati per Leggere che in Versilia, negli ultimi anni, è cresciuto grazie al lavoro di molti bibliotecari e librai, pediatri, educatori e volontari disposti a impiegare parte del loro tempo a questo progetto, sottoscritto nel 2011 da tutti i Comuni della Versilia, dalla Asl e dalla Provincia di Lucca.

                                       

 

 

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.