LIBERIdiESSERCI, essere se stessi per essere liberi

Continua la rassegna culturale “Estate al Parco, intrecci d’arte cultura contaminazioni” proposta dalla Cooperativa Nuovi Sentieri all’interno degli spazi del Parco dei Fichi d’India a Rutigliano. L’obiettivo è costruire nel Parco un progetto di comunità, trasformando questi spazi in luoghi di dialogo e contaminazione continua oltre che di agricoltura sociale. Da qui l’idea di lanciare un ricco cartellone di eventi tra musica, incontri, attività laboratoriali per bambini, giochi, teatro, aperitivi serali che possano animare questi spazi e farli conoscere alla cittadinanza.

Sabato 17 giugno è in programma l’evento LIBERIdiESSERCI, essere se stessi per essere liberi. Il Parco dei Fichi d’India per l’occasione diventa contenitore di informazioni e confronto su tematiche come l’omofobia, la transfobia, il bullismo e le attuali leggi in campo. Un’iniziativa, quella in programma, dedicata alla divulgazione e al sostegno del Puglia Pride per cercare di estirpare forme latenti ed evidenti di violenza e intolleranza di genere e continuare il lungo percorso per il riconoscimento dei diritti e la piena uguaglianza.

Si incomincia alle 19.30 con i saluti istituzionali del consigliere regionale Sabino Zinni e si prosegue con il dibattito a cui prenderanno parte Rosy Paparella, garante regionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, Titti De Simone, consigliera politica del presidente Emiliano per l’attuazione del programma regionale, l’Avv. Pasqua Manfredi, Rete Lenford Avvocatura per i diritti LGBTI, Ivana Palieri, Rete Genitori Rainbow e Lucia Laterza, Agedo Puglia della sezione di Bari. L’incontro sarà moderato da Rosa Perrucci, portavoce del Puglia Pride. Durante la serata il microfono sarà sempre aperto per raccogliere testimonianze di vita vissuta, pensieri e riflessioni da parte dei partecipanti.

A partire dalle ore 21.00 l’evento procede con Poesie Sparse, interventi poetici a cura di Mariella Dibattista, Michele Ciavarella e Iula Marzulli mentre dalle 21.30 spazio alla musica grazie alla partecipazione di diversi artisti pugliesi. Tra le esibizioni in programma la magnifica voce di Halldora Galdur ed il giovane cantautore Michele Ciavarella vincitore del concorso nazionale Un notturno per Faber, dedicato a Fabrizio De André. Si continua con Alfredo ColellA-(A)live, il leader e fondatore della band U’Papun che presenta Depression Live Solo, un concerto in solitaria totalmente in acustico composto da canzoni scarne e monologhi per raccontare l’alienante condizione dell’individuo 2.0. A seguire elettro-acustica e rock d’autore con i C.F.F., trio composto da Anna Maria Stasi (voce e tastiera), Anna Surico (chitarre e sequenze) e Vanni La Guardia (basso e percussioni), prima dell’imperdibile dj set con il gruppo Soft Crash delle Officine di Rutigliano.

Il costo della serata è di 5,00 euro. Si ringrazia la falegnameria De Palma Cataldo di Palese (BA), main sponsor della rassegna. Tutti i proventi saranno investiti nelle attività d’inserimento lavorativo di persone svantaggiate che la Cooperativa Nuovi Sentieri realizza quotidianamente all’interno del Parco.

Per informazioni:

t. 320.2990578 – info@parcofichidindia.it – www.parcofichidindia.it

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.