L’impegno dell’Italia nella lotta contro l’Aids – Convegno in occasione della Giornata Mondiale

1 dicembre 2016, 10:30 - 14:00

Il 1 dicembre 2016, in occasione della Giornata Mondiale contro l’AIDS, COOPI organizza il convegno L’impegno dell’Italia nella lotta globale contro l’AIDS. Dalle ore 10.30, presso la Sala Verdi del Palazzo delle Stelline, a Milano. In collaborazione con l’Osservatorio Italiano per la Lotta contro l’AIDS e con il Fondo Globale per la Lotta contro AIDS, Tubercolosi e Malaria.

L’evento, moderato da Luca Mattiucci, giornalista del Corriere della Sera e responsabile Corriere Sociale, si apre con i saluti del Sindaco di Milano, Beppe Sala, di Pierfrancesco Majorino, Assessore Politiche Sociali del Comune di Milano, e del Presidente di COOPI, Claudio Ceravolo.

Una presentazione del rapporto è fornita da Stefania Burbo, Focal Point dell’Osservatorio Italiano sull’Azione Globale contro l’AIDS, Massimo Galli, Prof. Ordinario Malattie Infettive Università di Milano e Vicepresidente ANLAIDS Lombardia e Sara Faroni, Associate Specialist, Global Fund External Relations.

Nel corso del convegno, i rappresentanti di COOPI, Medici con l’Africa e Comitato Collaborazione Medica (CCM), racconteranno le esperienze sul campo in Somalia, Tanzania, Angola e Burkina Faso. Chiudono il convegno gli interventi di Lia Quartapelle, Deputata e Membro della Commissione Esteri alla Camera e del Senatore Roberto Cociancich.

Dal 1981 l’AIDS ha ucciso oltre 25 milioni di persone. Diventando una delle epidemie più distruttive che la storia ricordi. In questi anni grazie ai progressi della medicina le persone sieropositive hanno avuto nuove speranze per la loro prospettiva di vita. Purtroppo, invece, nelle zone più povere del nostro pianeta, AIDS, tubercolosi e malaria continuano a essere malattie ancora letali.

In queste regioni interviene il Fondo Globale, di cui anche l’Italia è membro. Il Fondo è uno dei principali partenariati internazionali. E’ riuscito ad unire diverse realtà quali governi, istituzioni e società civile. Le vite salvate nei paesi in cui il Fondo Globale opera dal 2002 al 2014 sono state più di 17 milioni e fanno ben sperare sulle possibilità di debellare AIDS, tubercolosi e malaria.

L’ingresso al convegno è gratuito.

È gradita conferma tramite e-mail a medizza@coopi.org oppure telefonando al numero 02.3085057

Evento Facebook

Ufficio stampa COOPI:

Isabella Samà:  Tel. 02 3085057.  ufficiostampa@coopi.org.  www.facebook.com/coopi.orgtwitter.com/coopi

 

 

 

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.