L’ONDA – Come nasce il fascismo

L’onda-come nasce il fascismo-i Grandi discorsi del cinema. L’onda (Die Welle) è un film del 2008 diretto da Dennis Gansel, tratto dal romanzo omonimo di Todd Strasser, che a sua volta basato sull’esperimento sociale denominato La Terza Onda (The Third Wave), avvenuto nel 1967 in California. Il film,amaro e bellissimo, narra le vicende di un insegnante di una scuola superiore tedesca, Reiner Wenger (Jürgen Vogel),che si trova a dover affrontare il tema dell’autocrazia, benché egli avesse preferito quello dell’anarchia, più vicino ai suoi ideali. Gli studenti, inizialmente annoiati dall’argomento, non credono possibile che una nuova dittatura possa essere instaurata nella moderna Germania. Il carismatico professore decide allora di organizzare un esperimento, in modo tale da dimostrare agli allievi come le masse possano essere facilmente manipolate ancora oggi.Dopo l’iniziale scarso interesse degli studenti,l’onda acquista sempre più importanza nella vita dei ragazzi quanto in quella dell’insegnate,portando molteplici risultati positivi. Tuttavia la situazione sfugge man mano sempre più di mano finchè al professore non resta altro che un’ultima lezione per spiegare ai ragazzi quanto facile sia ricadere nel fascismo.Dall’inizio al drammatico epilogo il film è quanto mai attuale e ripercorre i progressivi mutamenti interni ed esterni dei ragazzi e dell’insegnante, senza mai cadere nella superficialità o nel patetismo.

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.