Maldive: il lato oscuro del paradiso incontaminato

E’ rinomata per le sue vacanze da sogno, le sue acque limpide e cristalline, le sue spiagge baciate dal sole. Eppure, c’è anche l’altro lato della medaglia, un lato oscuro delle Maldive: le gigantesche quantità di spazzatura che si ammassano sulle spiagge. La regista Alison Teal, ha visitato Thilafushi, un’isola artificiale creata appositamente per fungere da discarica, ad ovest di Malé. E’ scioccante vedere la quantità di rifiuti che si possono ammassare in un luogo che invece nel nostro immaginario viene dipinto come idilliaco e incontaminato.

Fonte: MeteoWeb.eu

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.