In memoria di Renata Fonte

Nel viaggio che abbiamo fatto insieme ad Apulia Slow Coast quest’estate abbiamo ascoltato molte storie.

10003335_648040231899580_1450434650_n

Oggi 31 marzo 2014, a trent’anni dal suo omicidio, voglio ricordare Renata Fonte: se un pezzo della nostra amata Puglia è ancora intatto lo dobbiamo a lei che si oppose alle speculazioni edilizie che avrebbero distrutto il Parco di Porto Selvaggio in Salento.

MINOLTA DIGITAL CAMERA

In coda al video di quella tappa del webdoc di Apuliaslowcoast c’è un’intervista a Claudia Raho che ha condiviso, con generosità, il ricordo della sua amica Renata.
(La foto di Renata Fonte è di Gianni Lannes)

La puntata Torre San Giovanni – Porto Cesareo

Immagine anteprima YouTube

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.