Progetto nazionale per l’inclusione e l’integrazione dei bambini rom, sinti e caminanti

Terza annualità. Promosso dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali e svolto in collaborazione con il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, il Progetto per l’inclusione di bambini e adolescenti rom, sinti e caminanti sta implementando per il 2015/2016 la terza annualità del percorso sperimentale avviato nel 2013 assieme alle Città Riservatarie (ex lege 285/97) di Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Roma, Torino eVenezia. Nel 2013/14 ha partecipato anche la città di Milano.
La terza annualità vede coinvolti 46 plessi scolastici di cui 35 del ciclo della primaria e 11 della secondaria di primo grado. In totale partecipano alle attività 151 classi: 126 per il ciclo della primaria e 25 della secondaria di primo grado. Nel complesso gli alunni coinvolti sono oltre 3100, tra loro 391 sono alunni RSC. Il numero dei soggetti coinvolti dal Progetto è in costante aumento dal primo anno della sperimentazione. Rispetto alla prima annualità, oggi le scuole partecipanti sono più del doppio e le classi e i bambini RSC coinvolti sono circa il triplo.

https://sites.google.com/site/programmazionesociale/home/piani-nazionali-in-essere/progetto-nazionale-per-l-inclusione-e-l-integrazione-dei-bambini-rom-sinti-e-caminanti-terza-annualita

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.