“Quasi la felicità. Storie di donne e lavoro” il web doc che racconta la resistenza e la creatività delle donne

Il trailer di Quasi la felicità. Storie di donne e lavoroil web-documentario realizzato dalla Cooperativa Camera a Sud  nell’ambito del progetto “No Gap. Storie di donne e di lavoro in Puglia”, progetto vincitore del bando Giovani per il sociale del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale (2014), con capofila l’Associazione Il Grillo.

Il web-documentario raccoglie dieci storie di donne che lavorano, dieci storie di resistenza e resilienza perché, come gli ultimi dati riportano, il lavoro femminile e giovanile rientra in una condizione doppiamente a rischio di svantaggio e di fragilità nell’attuale contesto socio-economico.

Donne, come tante, che in Puglia lavorano e fanno progetti, creano, si inventano una professione quando non c’è oppure inseguono una passione, un sogno. Alcune di loro hanno viaggiato, hanno studiato e acquisito competenze fuori dal nostro Paese e sono tornate per nostalgia, per amore o perché prese dal desiderio di riscatto per la propria terra.

Molte di loro sono madri o vorrebbero diventarlo e fanno i conti con le difficoltà della conciliazione vita-lavoro. Altre hanno fatto scelte differenti da quelle della maternità e ci hanno raccontato i loro progetti altrettanto creativi e gratificanti.

Decostruire stereotipi, rivelare mondi sommersi, educare alle differenze di genere intese come risorse personali e mai come categorie collettive è lo scopo del progetto “No Gap” che, oltre al web-documentario, prevede laboratori nelle scuole di tutta la Puglia a cura della Cooperativa IRIS, una mostra e un progetto editoriale a cura dell’Associazione Il Grillo. Sulla piattaforma dedicata sarà inoltre possibile pubblicare i lavori svolti autonomamente dalle classi e i risultati dei laboratori.

Perché parlare di donne e lavoro vuol dire dare un volto e una voce a chi troppo spesso viene considerato solo come dato statistico: per raccontare, delle donne, le gioie, le paure, le delusioni, i sogni per il futuro lavorativo, le interazioni con un territorio in un momento storico assai critico, eppure non privo di opportunità.

Per scoprire, leggere e guardare tutte le storie delle dieci protagoniste: http://www.quasilafelicita.it/

Sul sito è anche possibile scaricare il kit didattico per supportare docenti ed educatori nella visione, suggerire percorsi laboratoriali tematici e approfondimenti che coinvolgano in prima persona le ragazze e i ragazzi delle classi.

Si può scoprire di più sulle storie del web doc anche sulla pagina fb: https://www.facebook.com/quasilafelicita/timeline

 

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.