Questa sembra la foto di un matrimonio “normale”… ma non lo è

A prima vista sembrerebbe a chiunque il ritratto di una coppia felice di novelli sposi, poi guardando per intero l’immagine la sorpresa: lo sposo che stringe con violenza il braccio già deturpato della sua consorte, presagio di quella che diventerà una triste routine.

Si tratta della campagna shock contro la violenza domestica lanciata in Norvegia. Le relazioni possono sembrare sane in superficie. Ma dietro porte chiuse , non sai cosa succede.

Secondo la Coalizione Nazionale contro la violenza domestica , 1 donna su 4 subisce abusi tra le mura di casa, circa 1,3 milioni le persone interessate quest’anno. Nonostante ciò, i crimini di questo genere restano ancora i più sottovalutati a partire dalle stesse vittime che non denunciano i maltrattamenti che ricevono quotidianamente.

Così ogni anno, più di 3 milioni di bambini sono testimoni di episodi di questo tipo nelle loro case. La campagna norvegese ha come obiettivo quello aumentare la consapevolezza sulla questione per spronare le persone a denunciare. Tanti gli enti attivi nel Paese a sostegno di questa battaglia, il centralino Safe Horizon, la Coalizione Nazionale contro la violenza domestica e la National Domestic Violence Hotline.

scritto da Chiara Amendola

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.