Istruzione delle ragazze? Alziamo le mani!

2,39 milioni di persone in 70 paesi hanno alzato la mano per le ragazze dell’Indonesia e dell’Etiopia a seguito di una petizione a favore dell’istruzione femminile.

Il supporto per la petizione è stato galvanizzato dai ministri dell’istruzione, da celebrità in veste di ambasciatori, e attraverso eventi pubblici di massa, tra cui concerti e serate di gala.

L’11 ottobre 2014, giornata internazionale della ragazza, Nigel Chapman, amministratore delegato di Plan International, ha presentato la petizione a Irina Bokova, direttrice Generale dell’UNESCO, che ha accettato il progetto “mani alzate”, a nome del segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon e ha dichiarato:”Non c’è forza più potente per i diritti umani e per la dignità, dell’inclusione sociale e della crescita sostenibile. Questo è il motivo per cui le ragazze, devono essere istruite e collocate al centro della nuova agenda globale di sviluppo sostenibile”

Un enorme grazie quindi, a tutti coloro che hanno sostenuto la campagna “Raise Your Hand”.
Continueremo a mantenere l’attenzione del mondo sul potere e l’importanza dell’istruzione femminile, e continueremo a lottare affinché ogni ragazza abbia il diritto di andare a scuola e realizzare i suoi sogni.

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.