Un ristorante gestito da non udenti

Si trova in Canada, a Toronto, precisamente al numero 558 di Yonge Street, il Signs Restaurant: un ristorante gestito quasi interamente da persone non udenti.

E’ aperto a tutti dalle 11 di mattina, sette giorni su sette, fino alle 10 di sera, o alle 12 il giovedì, il venerdì e il sabato e si accettano prenotazioni. Il menu è vario e spazia dalla cucina tipica canadese a quella internazionale, con la presenza di una buona lista di vini.

Ciò che c’è di tassativo è il metodo con cui vengono fatte le ordinazioni: il cliente infatti, dovendo interagire con camerieri non udenti, è costretto ad utilizzare il linguaggio gestuale tipico dei sordomuti per effettuare le ordinazioni, perciò a tal fine, il menu è accompagnato da un’apposita guida al linguaggio dei segni (da qui appunto il nome del ristorante: Signs), mentre per i più negati vi è comunque la possibilità di utilizzare carta e penna laddove non si riesca a comunicare efficacemente.

Il proprietario e fondatore Anjan Manikumar, a proposito della nascita di questa iniziativa, dichiara:

 “L’idea mi è venuta quando ero un cameriere e un cliente non udente ordinò indicandomi il piatto con l’indice sul menù. Pensai che non stavo offrendo il servizio che quella persona meritava”.

Nascerebbe dunque da qui quello che è a tutti gli effetti una competitiva attività di ristorazione in piena regola, coadiuvata ad un impegno sociale che innanzitutto offre una possibilità di lavoro a persone non udenti, inoltre, contemporaneamente sensibilizza alla causa chi visita il ristorante mettendo a contatto sistemi diversi di comunicazione avvicinando chi ogni giorno ha la possibilità di parlare e ascoltare con chi non gode di questa opportunità.

Il Signs Restaurant, sul suo sito web, ringrazia per il supporto e la promozione: il BRCD (Bob Rumball Center for the Deaf); la CHS (Canadian Hearing Society); l’OAD (Ontario Assotiacion for the Deaf).

Fonti: Signs Restaurant, Blitzquotidiano

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.