Rom, cittadini dell’Italia che verrà. La storia di Gladiola

Non tutti i rom vivono nei "campi" e non sempre l’Italia è il paese del rifiuto e dell’esclusione. Nel nostro paese 4 rom su 5 risiedono in comuni abitazioni. Molti sono cittadini italiani da diverse generazioni. Sono anche loro i cittadini dell’Italia che verrà. Come Gladiola, da Cosenza.Con i video di "Rom, cittadini dell’Italia che verrà", l’Associazione 21 luglio vuole parlare di loro e con loro, raccontandone le storie di vita quotidiana, i sogni e le passioni. Un modo per "smontare" i pregiudizi e gli stereotipi negativi nei confronti delle comunità rom e sinte in Italia e per diffondere testimonianze che, altrimenti, resterebbero sconosciute alla gran parte dell’opinione pubblica.I video fanno parte della campagna dell’Associazione 21 luglio "Stop all’apartheid dei Rom!", realizzata grazie al sostegno di Bernard van Leer Foundation. http://www.21luglio.org/campagna-stop…

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.