SACCO AND VANZETTI MEMORIAL DAY 2012

Per non dimenticare! Veglia del 23 agosto 2012 contro la pena di morte e per i diritti umani nel mondo.

Dal 2007, il 23 agosto, l’Associazione Sacco e Vanzetti organizza il “SACCO E VANZETTI MEMORIAL DAY”, un evento in memoria della morte dei due lavoratori, ingiustamente uccisi in America con la sedia elettrica, adottando una causa di livello internazionale per la salvaguardia dei diritti umani.

La manifestazione si svolgerà a Torremaggiore giovedì 23 agosto 2012 a partire dalle ore 19,30 in piazza Palma e Piacquadio.

TEMA DEL SACCO E VANZETTI MEMORIAL DAY 2012 = Pena di morte e Pena di vivere: in ricordo dei morti per tumore a Taranto

Interventi:

ins. Maria Fernanda SACCO, Presidente Onoraria Associazione Sacco e Vanzetti

dott. Costanzo DI IORIO, SINDACO di TORREMAGGIORE

sen. avv. Felice BELISARIO, capo-gruppo IDV al Senato

on. Dott. Augusto DI STANISLAO, componente IV Commissione DIFESA della Camera

dott. Domenico RIZZI, Presidente PdAC

dott. Andrea LARICCIA del Gruppo Dottrina sociale della Chiesa: “La Dottrina Sociale della Chiesa per una vita che non sia una pena”

dott. Tonino D’ANGELO, Presidente Nazionale di Medicina Democratica: “La pena di convivere con l’ILVA di Taranto”

prof. Giuseppe CALABRESE: “Il gemellaggio delle Scuole Medie di Villafalletto e Torremaggiore per l’educazione ai diritti umani”

Maria RADU, vedova di Gheorghe Radu: “La pena di vivere per i cosiddetti lavoratori invisibili”

dott. Luigi PATELLA:Presidente dell’ Associazione People in The World: “L’impegno per una vera comunione tra i popoli”

don Dino D’ALOIA, Responsabile di Casa Eirene, Centro Ecumenico per la Pace

il poeta Raffaele NIRO, leggerà versi tratti dal suo poemetto – ancora inedito – intitolato “La presunzione del bene”, una ricerca, attraverso la parola poetica, sulla coscienza del bene e del male, della natura delle cose per arrivare a quella verità sempre più lontana dalla cognizione umana, accompagnato alla chitarra dal Maestro di Chitarra MICHELE GUERRA

Matteo IAMMARRONE eseguirà un brano scritto contro la pena di morte, perfetto per la storia di Sacco e Vanzetti: “Il richiamo dei morti viventi”

Un gruppo di alunni della Scuola Media F. Celozzi, con le ins. Pina AMETTA e Maria Teresa RICCI, parlerà dei momenti più significativi del gemellaggio con gli alunni della Scuola Media B. Vanzetti di Villafalletto.

Al termine prima della fiaccolata verso la Tomba di Sacco e Vanzetti SPETTACOLO DI DANZA E GIOCOLERIA PER I DIRITTI UMANI DEI NAFSI AFRIKA ACROBAT di Nairobi.

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.