Slavik – il senzatetto alla moda

Il fotografo ucraino Yurko Dyachyshyn ha seguito per due anni un senzatetto della sua città, Leopoli. Quello che lo ha colpito è stato sicuramente l’insolito gusto per la moda e la capacità di Slavik, questo il suo nome, di giocare con gli scarti raccolti in giro e la voglia di mantenere un suo personalissimo stile.

Quello che colpisce noi, guardando queste foto, è la possibilità di seguire lo svolgersi della non facile vita di Slavik. I suoi ritratti ci permettono di intuire, dietro il gusto un po’ eccentrico, frammenti di desideri, sentimenti e chissà quali sogni. Nemmeno il fotografo conosce il suo passato, e il destino di Slavik è ignoto a tutti visto che dall’inizio del 2013 è scomparso, lasciando un’unica traccia di sé negli scatti di moda di Yurko Dyachyshyn.

Il sito del fotografo ucraino

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.