Storia di un crimine

Anche nella monolitica Russia sovietica qualcosa si muoveva. Era il 1962, quando il disegnatore Fyodor Khitruk realizzò un breve film animato che raccontava la storia di un uomo che uccideva tutte le persone che gli davano fastidio. Si intitola “Storia di un crimine” ed ebbe un enorme successo: da un lato per le sue (all’epoca impensabili) critiche alla società sovietica, dall’altro per lo stile grafico, ispirato alle opere di Paul Klee. Fu uno shock per tutti.

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.