Questo video spiega nella lingua LIS il progetto di start up Intendi Me, il frutto dell’ingegno di quattro ragazzi sardi che vogliono trasformare una sinesteṡìa artificiale in un business etico, permettendo ai non-udenti di percepire determinati suoni grazie all’utilizzo di altri due sensi: vista e tatto. Il principio è geniale…