L’amore ai tempi dei licenziamenti dei metalmeccanici – canzone dell’album Per ora noi la chiameremo felicità (La tempesta/Cara catastrofe 2010) era per questioni condominiali e sentimentaliper disegnarti sulla schiena delle strisce pedonaliper distruggere una fabbrica perché è troppo malinconicaera per i tuoi occhi all’ufficio degli oggetti smarritifare l’amore nei container…