Nell’ottica della ricerca e della valorizzazione del territorio, Archivio di Confine sostiene l’iniziativa nazionale volta alla promozione dell’autoproduzione e della cultura locale, contribuendo, con il suo programma, a diffondere i temi della documentazione, dell’ interpretazione e della riqualificazione degli spazi urbani.