Pulce ha nove anni, due occhioni accesi e ascolta solo il tango: non parla perché è autistica. Un giorno come tanti, viene portata via dalla sua famiglia perchè su suo padre grava un’accusa mostruosa. Attraverso lo sguardo divagante e trasognato della sorella Giovanna si entra nella quotidianità di una famiglia…