“Alla stazione di polizia c’era un ufficiale, continuava a dire […] mi hanno accusato di avere appiccato il fuoco al Ministero degli Interni e dell’omicidio di sette soldati, io ero lì che sanguinavo e ridevo […]“. Nada è una filmaker ventitrenne, piccola e magra “troppo magra” racconta “rispetto ai militari…