Trani – Museo Sant’Anna

Era una delle quattro sinagoghe tranesi. A riprova di tutto ciò rimane il fatto che il suo ingresso è posto ad oriente oltre ad una iscrizione ebraica tuttora conservata all’interno. Nei suoi pressi sorgeva la casa del rabbino, meglio nota come casa Ciardi, la cui bifora , dopo il crollo dell’edificio è stata ricostruita nell’atrio del palazzo Vischi ex sede della biblioteca. Nel XIV tutte le sinagoghe vennero trasformate in chiese cristiane e l’attuale Sant’Anna venne intitolata ai SS.Quirico e Giovita.All’interno vi sono tele di un certo interesse con scene del vecchio testamento.

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.