Tutti stranieri!

Tutti stranieri!

di Silvia Morrone, Antigone Edizioni.
Interverrà la curatrice del libro, la dott.ssa Silvia Morrone anche socia del Centro Psicoanalitico di trattamento dei malesseri contemporanei – onlus.
Con lei a discutere del libro ci saranno Maria Bolgiani e Alessandra Fontana.
E con la partecipazione del Presidente della Circoscrizione 7 Luca Deri.
Modera la serata Gian Francesco Arzente.

Sono passati quindici anni da quando il CePsi (Centro Psicoanalitico) muoveva i primi passi nell’accogliere il disagio sia di coloro che provenivano da un’altra cultura, sia di coloro che si occupavano di accoglierli: l’incontro con una lingua ignota, con usanze quotidiane diverse, con malanni del corpo sconosciuti.
Il CePsi può oggi testimoniare che, in una società sempre più individualista in cui le differenze, l’alterità e la singolarità tendono a essere rigettate a favore di un’omologazione fondata sul consumo illimitato degli oggetti, il “migrante” rischia di prendere il posto di oggetto di rifiuto della cosiddetta umanità e di essere espulso come soggetto di parola che domanda all’altro, in primo luogo, un riconoscimento del proprio esistere. Nel momento in cui il legame di parola tra l’uno e l’altro viene meno, si rischia a ogni passo, nel quotidiano, di prendere la via dell’espulsione e, a volte, anche dell’eliminazione reale dei corpi, i corpi a cui questi Altri vengono ridotti.

Con gli scritti qui raccolti, il CePsi intende trasmettere quanto emerge dalla sua esperienza nella presa in carico o nella cura dei “migranti”: la “stranierità” può costituire una risorsa se quando incontrano questi soggetti, uno per uno, coloro che operano nel sociale assumono anzitutto una posizione di radicale non sapere sull’Altro.

LIBRERIA LINEA 451
VIA SANTA GIULIA 40/A
10124 TORINO
011.19866917
333.3784820
info@linea451.net
www.linea451.net

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.