Udine: “Uno, nessuno, tre milioni di occhi” – la rotta balcanica al festival “Vicino/Lontano”

Si chiama “Uno, nessuno, 3 milioni. Occhi sulla rotta balcanica al festival “Vicino/lontano 2016 di Udine” ed è la mostra fotografica a cura di Ospiti in Arrivo Onlus  che esporrà i lavori di reporter del calibro di Francesco Malavolta, Juan Carlos Marzi, Giulio Piscitelli e Paolo Youssef.

 

Gli scatti saranno visibili al pubblico dal 3 al 15 maggio 2016 nella galleria Tina Modotti di Udine, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 21.
Sabato 7 e domenica 8 maggio dalle 10.30 alle 21.
La mostra precede l’apertura della XII edizione del festival “Vicino/lontano di Udine – premio Terzani” che si svolgerà dal 5 all’ 8 maggio 2016

La rotta balcanica è da sempre un’antica via di transito, crocevia di migrazioni di chi è in fuga da guerra e povertà. Oggi è lo scenario di una delle più grandi crisi umanitarie del secolo.

Vite appese, in perenne attesa. Siria, Maghreb, Iran, Pakistan, Afghanistan, Iraq, Palestina e Nepal, tutti insieme formano quel fiume umano cui abbiamo imparato a guardare come agli “ultimi” del nostro tempo. Donne, uomini e bambini che non hanno più un’identità: sono solo “migranti”, sono solo “rifugiati”.

La mostra nasce con la speranza di ridare un volto a queste persone.

Articolo e foto tratti da: http://www.repubblica.it/

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.