Un video contro i luoghi comuni sugli italiani

Il Vice Ministro Calenda ha mostrato in anteprima a Davos un video – che il Ministero e ICE hanno prodotto – per evidenziare i nostri punti di forza e sfatare alcuni dei principali luoghi comuni sull’Italia, cioè che il Made in Italy sia in grado di esprimere solo prodotti della moda e del design, oltre che naturalmente agroalimentari.
Il video “ITALY THE EXTRAORDINARY COMMONPLACE” confuta gli stereotipi sull’Italia e la racconta dunque quale essa è, cioè un grande produttore di beni tecnologici, secondo esportatore europeo nel settore meccanica e automazione. La prima immagine è quella di due mani coperte di polvere bianca, sembra farina: «Italiani pizzaioli?», suggerisce il sottopancia. In realtà il quadro si allarga, e viene fuori un architetto: «L’Italia è leader mondiale nella realizzazione di infrastrutture: mille in 90 Paesi». Il secondo cliché è sugli italiani «Latin lover». In realtà si sta parlando delle eccellenze nel settore manifatturiero d’alta gamma. «Italiani drogati di feste?». No, ricercatori ai primi posti nelle classifiche mondiali. «Gesticolatori?» No, campioni anche nelle tecnologie avanzate. «Eterni bambini?». No, partner in progetti aerospaziali. «Fissati col cibo?». L’Italia esporta 40 miliardi di euro nell’agroalimentare. Conclusione: «Quest’anno l’Italia mostrerà le sue eccellenze a più di 140 Paesi con l’Expo di Milano».

Commenti

Codice di verifica * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.